Change language:
Clear
19°C

Cisterna romana

Seguendo per circa un chilometro la strada provinciale che da Montaione conduce a Gambassi, si incontra una Cisterna Romana risalente al III secolo d.C.

Scoperta negli anni '60 in località Sant'Antonio la zona di scavo venne denominata "Il Muraccio" proprio per la caratteristica della cisterna i cui muri sono visibili sin dall’antichità.

La struttura lunga mt 32,5 e larga mt 4,50, parzialmente interrata, è costituita da tre vasche separate e comunicanti, con leggero dislivello e collegate da muri trasversali con al centro un’apertura per permettere il passaggio dell’acqua.
Per analogia con altre cisterne dello stesso periodo giunte a noi e ritrovate in altre parti della Toscana in condizioni migliori, possiamo ipotizzare che si tratta di una cisterna coperta con volte a botte.

Si può notare la tecnica costruttiva di questo apparecchio murario in "opus caementicum" formato da un muro a secco realizzato con miscela di malta di calce idraulica unita a pietra calcarea di piccola e media pezzatura insieme a frammenti di laterizio.

L'opera cementizia era rivestita da un paramento di mattoni intervallati saltuariamente da file di pietre abbastanza squadrate di cui sono ancora visibili i resti ai piedi del muro. La parte terminale ha una diversa pezzatura di pietra calcarea, di dimensioni maggiori rispetto a quella del nucleo centrale. La parte interna presenta ampie tracce dell'intonaco originale; la restante parte fuori terra è andata prevalentemente distrutta.

La cisterna che doveva raccogliere le acque provenienti da Poggio all’Aglione aveva un capacità di circa 200.000 litri e doveva servire come riserva di acqua per un abitato o una villa nelle immediate vicinanze di cui peraltro non è facile stabilire l'esatta ubicazione, anche se tracce di mosaici rinvenuti nei pressi del sito ne avvalorano l'esistenza.

Nel 1998 ulteriori scavi portarono alla luce una serie di condutture in terracotta tipiche dell’epoca greca e romana che, alloggiate in uno strato di malta e pietre, dovevano servire ad alimentare alcune fornaci di laterizi poste in località “Pozzolo” dove vennero ritrovati resti di antichi mattoni.

Come arrivare

Altre cose che potete visitare a Montaione

Scoprite i segreti di Montaione attraverso il suo patrimonio artistico e culturale costellato di chiese e castelli in un meraviglioso viaggio nella nostra storia.

 

Gerusalemme di San Vivaldo

Il Sacro Monte o Gerusalemme di San Vivaldo è un luogo suggestivo dal grande valore storico, artistico e culturale. Comprende una serie di edifici religiosi tra cui il Convento e la Chiesa dedicati a San Vivaldo e una serie di cappelle la cui disposizione riproduce in scala ridotta la Gerusalemme di Palestina del XV secolo.

 

Museo Civico

Situato all’interno del Palazzo Pretorio, il Museo Civico è , racconta la storia di questo territorio attraverso reperti archeologici, paleontologici, minerali e fossili, recuperati nei dintorni di Montaione.

 

Chiesa di San Regolo

La Chiesa di San Regolo - notevole esempio di architettura romanica in Toscana risalente al XIII o XIV secolo- si affaccia sulla Piazza della Repubblica nel cuore del centro storico di Montaione.

 

Vignale

Il Castello di Vignale, è situato a metà di una collina raggiungibile solo a piedi o in bicicletta. Anche se oggi si possono solo ammirare i resti di questo antico castello è facile immaginare la storia di questo luogo un tempo conteso tra le più nobili famiglie toscane.

 

La Pietrina

Situato sul picco di una roccia da cui si può ammirare il bellissimo paesaggio che si estende fino alle pendici di Volterra, il Santuario della Pietrina è una piccola chiesa resa famosa da un dipinto che rappresenta la "Madonna con Bambino".

 

Chiesa dei SS Giuseppe e Lucia

Questa piccola chiesa dedicata ai Santi Giuseppe e Lucia è chiamata anche chiesa “delle suore” perché annessa ad un ex monastero del XVI secolo.

 

Vacanze culturali

Un territorio meno conosciuto, lontano dalle rotte classiche del turismo di massa, ma ugualmente affascinante e ricco di arte, storia e tradizioni.

La ricchezza del patrimonio artistico e culturale di Montaione e del suo territorio potrebbe da sola essere un’ottima ragione per trascorrervi una vacanza culturale.

Montaione vi stupirà!

Incastonate in un contesto naturalistico e paesaggistico di indubbia bellezza, dove il tempo sembra essersi fermato, esplorate le 8 località del territorio di Montaione e scopritene la storia e le tradizioni con la certezza di trovare sempre qualcosa di unico e speciale.

Clicca sulle località del territorio

Eventi e manifestazioni

A Montaione è festa tutto l'anno!

Lasciatevi coinvolgere dal ricco calendario degli eventi che si svolgono a Montaione all'insegna della creatività, della cucina, delle tradizioni, della musica ma soprattutto all'insegna dell'allegria e del divertimento.

Ecco i prossimi eventi che si svolgeranno a breve a Montaione:

Andate a vedere il programma completo delle manifestazioni che si svolgono a Montaione durante il vostro soggiorno e immergetevi nelle nostre tradizioni

 

Come arrivare a Montaione

Situato al centro del triangolo tra Firenze, Siena e Pisa, Montaione si trova in una posizione perfetta da cui partire ogni giorno alla scoperta della Toscana.

Auto, treno o aereo. Qualunque sia il mezzo con cui desiderate viaggiare, scoprite quanto è facile raggiungere Montaione!

Immagini e fotografie

Sfogliate la nostra galleria fotografica e immergetevi nell'incantevole paesaggio del territorio di Montaione. Siamo certi che vi faremo innamorare del vostro prossimo luogo di vacanza.

Brochure di Montaione

Cercate ispirazione per le vostre vacanze a Montaione? Date uno sguardo alla nostra brochure, scoprite tutti i dettagli e guardate le immagini più belle e significative, tutte le volte che volete*

Cartina di Montaione

Sulla cartina di Montaione e del suo territorio potrete conoscere facilmente tutti i servizi e avere sempre a portata di mano le informazioni più importanti per muovervi a vostro agio come veri Montaionesi.*

*La brochure e la cartina di Montaione sono disponibili presso l’ufficio turistico o richiedetele direttamente alla vostra struttura ricettiva.

Ufficio Informazioni Turistiche

Via Cresci, 17/19 - 50050 MONTAIONE (Firenze)
+39 (0)571 699 255

L’ufficio turistico è a vostra disposizione durante il seguente orario di apertura:

Lun. Mar. Mer. Gio. Ven. Sab. Dom.
- 10.00
13.00
10.00
13.00
10.00
13.00
10.00
13.00
10.00
13.00
-
16.30
19.30
- - - - - -

Contatta lo Staff di VisitMontaione.com

Avete ancora dubbi, domande, curiosità di ogni tipo o cercate un aiuto per pianificare la vostra vacanza a Montaione?

Qualunque sia la vostra richiesta, lo staff di VisitMontaione.com è pronto ad ascoltarvi!

Riempite il seguente modulo con i vostri dati o inviate una email a info@visitmontaione.com e avrete una risposta nel più breve tempo possibile.

Il Team di VisitMontaione.com

Nome e cognome(*)

Campo obbligatorio
Nazionalità(*)

Campo obbligatorio
Indirizzo Email(*)

Campo obbligatorio
Messaggio(*)

Campo obbligatorio

Campo obbligatorio

Siti partners

Altri siti che fanno parte del gruppo di Visitmontaione.com